images

Menù halloween…

Ecccomi con l’articolo settimanale!

Da quando sono tornata dal mare, ho ripreso le lezioni che a dir il vero sono un pò deludenti rispetto a ciò che mi aspettavo, sto seguendo ora “metodologia del teatro e dello spettacolo” che la Prof. ha cambiato in “danza del ’900″ (mah!) anzichè darci due dritte di danzaterapia o teatro dell’oppresso e altro corso di cui mi aspettavo molto è “sociologia della devianza e criminalità” ma il prof. si è perso con la globalizzazione e i suoi nefasti effetti. Inoltre aiuto una ragazzina con problemi di apprendimento con i compiti di scuola e faccio dei colloqui per fare la babysitter ad altri bimbi, forse inizio a chiamata con due fratellini, uno dei quali con leggero autismo. Nuove sfide per me, infatti spero vada in porto e poi cerco ancora per finesettimana o festività, qualsasi cosa. Il problema per cui ho difficoltà a trovare mamme (a parte la scarsità di lavoro, il fatto che sono iperqualificata, ho quasi 30 anni ed ho un curriculum vitae stranissimo) è che, da scema/onesta, dico che ho in progetto un viaggione di tre mesi in Colombia per il mio tirocinio universitario, e…non mi chiamano, seppur dispiaciute!! Di questo viaggio naturalmente scriverò meglio una volta che sarà tutto un pò più chiaro.

Comunque bando alla tristezza e diamoci alle ricette, come già preannunciato per renderere brividoso Halloween con un menù a prova di bimbo.

Partirei con due antipasti, un primo e un dolce, più bevanda!

Ecco il primo: a sicuraente della pasta brisèe o sfoglia in frigorifero. Prendetela e tagliate delle striscioline di 20 cm per 3 cm di larghezza che avvolgerete attorno a 6-8-12 wurstel a seconda di quanti siete in famiglia o se avete ospiti, lasciando fuori un centrimetro per dar la sembianza di una “testa” con turbante, cospargete di senape o maionese, spennellate con uovo sbattuto ed infornate queste “mummie” a 180° per 20-25 minuti. Con la maionese o senape disegnate gli occhi.
I fantasmini sono invece fatti con il purèe di patate fatto con un 1 kg di patate per 1,5 di latte, noce di burro, formaggio grana, pepe o noce moscata, sale e due tuorli d’uovo. Quando il purèe sarà pronto, non troppo fisso nè troppo liscio, con una sacca da pasticcere date forma ai vostri fantasmini. Usate alcune olive nere o altri ingredienti che avete a casa per fare gli occhi, infornate a 180° per 30 minuti e servite caldi.

Ecco il risultato:
patate_fantasma wurstel-di-halloween

Per il primo direi di andare con un classico e buonissimo risotto di zucca.
Serve una cipolla o scalogno per fare il soffritto, riso, bicchiere di vino bianco, zucca a dadini (1 kg), brodo vegetale, rosmarino, sale e pepe, più burro e grana per mantecare. Si può servire dentro una zucca scavata o tranquillamente nel piatto.

Completerei il menu con dei biscotti “horror”.
Impastare 200 gr di zucchero con 100 gr di zucchero ammorbidito, l’uovo, 350gr di farina bianca, un pizzico di lievito e il 2 cucchiai di latte. Formate una palla e lasciate risposare in frigo per mezz’ora. Poi tirate la pasta fino a raggiungere i 4 mm e formate dei biscotti rotondi, su metà dei cerchi intagliate occhi e bocca. Disponete i biscotti su una placca ricoperta con carta da forno e cuoceteli a 180° per 5-7 minuti e lasciateli raffreddare. Nel frattempo scaldate la confettura di zucca per qualche minuto e passatela al mixer, stendetene un pò sul cerchio e coprite con quello intagliato aggiungendo marmellata se necessario nelle decorazioni. Ecco l’effetto:images.

Ecco il vostro menù per la festa. E buon divertimento!
Alice

Share Button